sabato 24 novembre 2007

Pasta mon amour


La pasta mi piace per la sua versatilità. Ci puoi fare qualsiasi tipo di piatto, dalla minestra povera al più ricco piatto unico, dai fastosi timballi in crosta della cucina delle feste ai piatti facilifacili come questo, che in 15 minuti è già in tavola.

Per gli spaghetti alla bottarga (dosi per 1 persona): 80 g di spaghetti, 3-4 cucchiaini di bottarga in polvere (la quantità varia in base ai propri gusti), mezzo spicchio d'aglio, un paio di cucchiai d'olio, prezzemolo tritato, pepe nero macinato al momento.

Fate scaldare l'olio con lo spicchio d'aglio in una padella; nel frattempo cuocete la pasta; quando l'aglio è dorato togliete la padella dal fuoco e mettete la bottarga (tenendone da parte un po' da spolverare sopra) e un paio di cucchiai dell'acqua di cottura della pasta, il prezzemolo e il pepe. Una volta che la pasta è al dente fatela saltare in padella aggiungendo acqua di cottura se necessario. Servire con una spolverata di bottarga e pepe macinato al momento.

Va da sé che la bottarga intera è più pregiata e più buona, per contro quella in polvere è più pratica e facile da conservare.

2 commenti:

giu&cat ha detto...

Ciao Ste, anch'io ho sempre un po' di bottarga in casa così quando non so cosa cucinare, in pochi minuti ho un piatto sfizioso (io aggiungo anche qualche alicina e dei pomodori secchi a pezzettini piccoli). Cat

Ste ha detto...

yummy
buona idea, ci proverò, tanto ne ho ancora un bel po' nel barattolo, thx!